Riportiamo il testo originale dell’atto costitutivo e dello Statuto e a seguire  le modifiche apportate.

I documenti sono anche liberamente scaricabili e consultabili.

Atto costitutivo Archivio UDI della provincia di Siena

Statuto Archivio Udi della provincia di Siena

Statuto dell’Associazione – aggiornamento 2016

 


Atto costitutivo e Statuto: testi integrali.
“Repertorio n.15213                        Raccolta n. 6587

COSTITUZIONE DI ASSOCIAZIONE
REPUBBLICA ITALIANA

L’Anno millenovecentonovanta, il giorno quattro del mese di aprile. (4.4.1990)

In Siena, Vicolo della Torre n. 2, presso lo studio notarile associato Salerno.
Davanti a me Dott. FRANCESCO SALERNO, Notaio in Siena e Montepulciano,
sono presenti le Signore:
MEONI Anna, nata a Colle Val d’Elsa il 14 agosto 1932, residente a Siena, Via Camollia n.85, insegnante, Codice Fiscale MNE NNA 32M54 C847A;
BARELLINI Rita, nata a Buonconvento il 31 marzo 1924, residente a Sovicille, via A.De Gasperi 32, pensionata, Codice Fiscale BRL RTI 24C71 B269K,
BOCCI Ilia, nata a Sovicille il 5 ottobre 1921, residente a Siena, Via Nino Bixio n.20, pensionata, Codice Fiscale BCC LII 21R45 I877X
MARZUCCHI Corallina, nata a Montalcino il 10 dicembre 1924, residente a Siena, Via Mentana n.190, pensionata, Codice Fiscale MRZ CLL 24T50 F402T;
COPPI Ilia, nata a Sovicille il 6 settembre 1922, residente in Siena, Via Doccia n.21, pensionata, Codice Fiscale CPP lii 22p46 i877l,
GIORGI Giorgina, nata a Siena il 5 novembre 1922, residente in Siena, Via Salicotto n.20, pensionata, Codice Fiscale  GRG GGN 22S45 I726D,
MARA GALLETTI, nata a Castelnuovo Berardenga il dì 1 agosto 1931, residente a Siena, via Pietriccio-Belriguardo 76, imprenditrice agricola, Codice Fiscale GLL MRA 39M41 C227C.
Le suddette, della cui identità personale io Notaio sono certo, rinunciano d’accordo fra loro e con il mio consenso, all’assistenza dei testimoni e convengono e stipulano quanto segue:
ART. 1)  E’ costituita tra le compresenti una associazione sotto la denominazione “Archivio dell’U.D.I. della Provincia di Siena”.

ART. 2)  la sede dell’Associazione viene stabilita  in Siena, via Tommaso Pendola n.62.

ART. 3)  L’Associazione non ha fini di lucro, è finalizzata alla ricerca ed alla conservazione del materiale relativo al movimento femminile nella provincia di Siena, nonché alla organizzazione delle iniziative atte a ricostruire e divulgare la storia delle lotte delle donne senesi.

ART. 4)  Gli organi dell’Associazione sono:

  • l’assemblea delle socie;
  • Il Comitato Direttivo;

ART. 5)  Il Comitato Direttivo è composto da un  minimo di tre ad un massimo di cinque donne, dura in carica un anno ed i suoi membri sono rieleggibili.
A comporre il primo Comitato Direttivo vengono nominate le Signore Rita Barellini come Responsabile Amministrativa e come membri Corallina Marzucchi, Anna Meoni, Ilia Coppi e Giorgina Giorgi, le quali dichiarano di accettare la carica loro conferita.
Il Comitato Direttivo come sopra nominato durerà in carica fino al 31 dicembre 1990.

ART. 6)  L’Associazione è disciplinata dallo statuto che, previa lettura datane da me Notaio, sottoscritto ai sensi di legge, si allega al presente atto sotto la lettera “A”.

ART. 7)  Le spese del presente atto, connesse e conseguenti, sono a carico dell’Associazione.
Quest’atto, dattiloscritto da persona di mia fiducia, da me diretta e completato a mano da me Notaio in un foglio, di cui occupate per intero le prime due pagine e la terza in parte, è stato da me letto alle comparenti, che lo approvano meco Notaio sottoscrivendosi.
Firmato: Anna MEONI – Rita BARELLINI – Ilia BOCCI – MARZUCCHI Corallina – Ilia COPPI – GIORGI Giorgina – GALLETTI Mara – Dott. Francesco SALERNO (Notaio).
Copia in un foglio e un allegato, conforme all’originale, che si rilascia per …………………………
Siena lì 29 Novembre 1990 Timbro e firma del Notaio Francesco SALERNO.

 


S T A T U T O
“Archivio dell’U.D.I. della Provincia di Siena”

 

*o*o*o*o*o*o*

 

ART.1) E’ costituita una Associazione con sede in Siena, sotto la denominazione “Archivio UDI (1945-1982) della provincia di Siena”. Il simbolo consistente in un rettangolo conterrà al suo interno la stessa denominazione in bianco e nero: “Archivio UDI (1945-1982) della provincia di Siena.

ART. 2) La sede dell’Associazione viene stabilita in Via Pispini, n.152

 

 

ART. 3) L’Associazione non ha fini di lucro, è finalizzata:

a –  alla ricerca ed alla conservazione del materiale relativo al movimento femminile nella provincia di Siena con particolare riferimento al periodo 1945-1982;

b – alla organizzazione delle iniziative atte a ricostruire e divulgare la storia delle lotte delle donne senesi;

c – alla formazione di una coscienza di genere e al superamento degli stereotipi sessisti.

 

ART. 4) Possono aderire all’Associazione tutte le donne che ne condividono le finalità e ne accettano lo Statuto, in regola con il pagamento delle quote associative.

 

ART. 5) Gli Organi dell’Associazione sono:

–        l’Assemblea delle socie;

–        Il Comitato Direttivo

–        La Presidente

 

ART. 6) L’ASSEMBLEA DELLE SOCIE

Le Assemblee delle socie possono essere ordinarie o straordinarie, esse sono convocate con annuncio scritto anche a mezzo stampa o per e-mail. Le Assemblee sono valide in prima convocazione con la presenza della metà + una delle componenti e in seconda convocazione le delibere sono valide con la maggioranza delle presenti.

L’Assemblea è convocata almeno due volte all’anno e ogni qualvolta il Comitato o la Presidente lo ritengano opportuno. Può essere convocata inoltre su richiesta di almeno 1/10 delle socie regolarmente iscritte. I Compiti dell’Assemblea:

– elegge il Comitato Direttivo, approva il Bilancio, programma l’attività dell’Associazione. Decide le eventuali modifiche da apportare allo Statuto e l’eventuale scioglimento dell’Associazione.

 

ART. 7) IL COMITATO DIRETTIVO

Il Comitato Direttivo è composto da un minimo di 7 ad un massimo di 13 socie. Dura in carica un anno e i suoi membri sono rieleggibili.

Il Comitato nella sua totalità o in parte può essere revocato in ogni momento dall’Assemblea con la presenza della metà + una delle componenti regolarmente iscritte. In seconda convocazione la revoca può avvenire con la maggioranza delle presenti all’Assemblea.

Il Comitato Direttivo nomina ogni anno nel suo seno la presidente che ha la firma e la rappresentanza dell’Associazione.

In caso di sua assenza o impedimento, tali compiti spettano ad un’altra componente da essa delegata.

 

ART. 8) LA PRESIDENTE

La presidente ha la rappresentanza legale dell’Associazione. Convoca l’Assemblea, presenta ad essa relazioni e proposte di lavoro per l’attività dell’Associazione, dura in carica un anno ed è rieleggibile. In caso di breve e temporaneo impedimento ha facoltà di delegare le proprie funzioni ad un’altra componente il Comitato direttivo.

 

ART. 9) Il patrimonio è così costituito:

a – il materiale documentario e archivistico comprende: biblioteca, fototeca, filmoteca ed altri fondi archivistici;

b – le quote associative, le erogazioni, i lasciti diversi, i contributi volontari;

c – i beni mobili e immobili di cui diverrà proprietaria l’Associazione.

 

In caso di scioglimento dell’Associazione il patrimonio documentario va all’Archivio di Stato.

 

ART. 10) BILANCIO

Il bilancio comprende l’esercizio dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno e deve essere presentato all’Assemblea entro il 31 Marzo dell’anno successivo. Il residuo attivo del Bilancio sarà devoluto come segue:

a – il 10% al fondo di riserva

b – il rimanente per realizzare le finalità dell’Associazione.
Il presente statuto è stato registrato presso l’Agenzia delle Entrate in data 2 Settembre 2014.

L’Atto costitutivo resta invariato fatte salve le variazioni allo Statuto intervenute nelle Assemblee delle socie regolarmente convocate., come da verbali allegati.

IL COMITATO DIRETTIVO

*o*o*o*o*o*o*

Tiziana Bruttini – Presidente
Domenica Fiore – Tesoriera
Daniela Angiolini
Laura Carli Sardi
Marisa Casale
Silvia Domini
Tommasina Materozzi
Anna Meoni Giorgetti
Gabriella Neri
Christel Radica
Vittoria Amporn Spinsanti